Percorsi

In girum imus nocte et consumimur igni.

In questo film non farò alcuna concessione al pubblico, parecchie eccellenti ragioni giustificano ai miei occhi un simile comportamento.

Guy Debord.

Sette itinerari notturni alla scoperta di Roma. A-ghost City [Nightwalks], è la prima Estate Romana interamente notturna, che invita a sognare e raccoglie i sogni degli abitanti, sotto il cielo stellato e attraverso camminate esplorative che, partendo da sette porte romane, accompagnerà i partecipanti nella scoperta di luoghi e incontri inediti e inaspettati. Le porte come punti interstiziali della città, diventano possibili spazi d’intervento.

Grazie alla scoperta, riattivazione e riappropriazione dei luoghi attraversati, sarà costruita una mappa dei sogni dei romani e dei sogni che Roma nasconde nelle sue pieghe. Le camminate saranno accompagnate da pratiche inclusive che coinvolgano il corpo, la voce, l’esperienza diretta in attività manuali e ludiche nello spazio pubblico che permettano lo scambio di conoscenze e la partecipazione collettiva: la raccolta dei sogni e bisogni della città.

Programma

A-ghost City [Nightwalks] prenderà il via alla mezzanotte del 15 agosto per terminare all’alba del 1 settembre.

Sette notti, sette itinerari alla scoperta di un’altra Roma. Durante il viaggio si faranno altrettante tappe in cui sono previsti living monuments, interventi di danza, poesia, performance ravvivando luoghi di memoria o inventandone di nuovi.   

Durante le camminate ci saranno incursioni di artisti, musicisti, poeti, docenti, esperti o appassionati: Aquaragia Drom, Tomaso Binga, Achille Bonito Oliva, Danilo Bucchi, Maria Grazia Calandrone, Irene Cantero, Roberto Carvelli, Pierluigi Cervelli, Laura Cionci, Mario Dal Mare, Iginio De Luca, Rosella De Salvia, Baldo Diodato, Stefano Giovanardi, Rosa Jijon, Fabio Piccoli, Massimo Petrucci, Silvia Martorana Tusa, Marino Melarangelo, Stefania Placidi, Marco Tomassi, Unavantaluna, ViolacontroKora.

Le Camminate

Le sette camminate saranno strutturate nel seguente modo:

  • 23.30: incontro nel luogo previsto con gli studenti e i partecipanti
  • 24.00: partenza
  • 3.00: sosta in un luogo designato per riposare e ristorarsi
  • 5.00: sveglia, osservazione dell’alba e ripresa della camminata
  • 6.00: colazione

Calendario delle Camminate